Alfonsine

| AlfonsineArchivio foto |

Un libro su Alfonsine
"E' Café d'Cài" 

(clicca qui, è tutto sul web)

Questo sito è ideato e gestito interamente da Luciano Lucci

Archivio foto e mappe 
della "Viuléna"

(cliccare sulle foto per averne un ingrandimento)

- Dov'è e com'è Alfonsine oggi
- Che tempo fa oggi
- Popolazione
- Mappa di Alfonsine
- Mappe Storiche
- Il mito greco di Fetonte
- Greca, etrusca o celtica? 
- Alla ricerca di Spina I
- La centuriazione romana
- L'origine del nome
- Alfonso Calcagnini e la
  Chiesa S. Maria
- Il mulino del Passetto
-
Il Chiavicone
- Il santuario Madonna del Bosco
- Mappe Storiche
- La nascita del comune
  di Alfonsine e lo stemma

- La Settimana Rossa
- Le origini del fascismo
  e dell'antifascismo
- La caduta del fascismo
- La 2° Guerra Mondiale
- La Resistenza
- Esecuzioni sommarie
- La ricostruzione
- Vincenzo Monti
- Giuseppe Orioli
- Mino Gessi
- Stefano Cavazzutti
- Cesare Martuzzi
- Luigi Mercatelli
- Foto di gruppo
- Le famiglie
- Foto aeree e panoramiche
- Strade, ponti, e strutture
  pubbliche
- Edifici importanti del '900
  (Chiese, Palazzi, Teatri,  
   Osterie, Locande)

- Eventi civili, politici, sociali,
  naturali, religiosi, feste e
  sagre  paesane, cronaca nera
- Municipio
- Museo del Senio
- Biblioteca "Pino Orioli"
- Auditorium
- Casa delle
  Associazioni
- Centro diurno "Il
  Girasole"
- RSA-Cub-Medicina di
  Gruppo (ex-Ospedale)
- Centro polivalente
  "Gulliver"
- Centro Giovani "Free to   Fly"
- Scuola Media "A.
  Oriani"
- Scuola Elementare 
  "G. Rodari"
- Scuola Elementare 
  "G. Matteotti"
- Scuola Materna 
  "A. Samaritani"
- Scuola Materna "Il
  Bruco"
- Scuola Materna "Cristo
  Re"
- Asilo Nido
- Centro "I due Luigi"
- Parcobaleno
- L'isola che non c'è
- Il Semaforo
- La Riserva Naturale
- Campo sportivo
  "Cremona"
- Campo sportivo
  "Bendazzi"
- Campetto libero 
  "Caduti Lager"
- Piscina intercomunale
- Palestra
- Arti Marziali
- Oratorio "Don Bosco"
  Centro Scouts
- Cinema Gulliver
- Arena-cinema
  "Parcobaleno"
- Campi da Tennis, 
  Beach Volley
- Festa di Santa Apollonia 
  (9 febbraio)
- Lôm a März 
  (fine febbraio)
- Festa Liberazione 
  (10 aprile)
- Carnevale (marzo)
- La Città dei Ragazzi
- Sagra Alfonsine 
  (fine Maggio)
- Estate in piazza 
  (Luglio- Agosto)
- Festa Madonna
 (8 settembre)
- La Festa dell'Uva
  (Ottobre)
- La Piligréna (Halloween)
  (31 ottobre)
- Natale in piazza
  (24 dicembre)

- Casa Natale di V.  Monti
- Chiesa S. Maria
- Chiesa Sacro Cuore
- Chiesa Madonna del  Bosco
- Chiesa S. Giuseppe 
- Il fontanone
- Luoghi della Resistenza
- Monumento alla  Resistenza
- Monumento a V. Monti
- Oratorio S. Vincenzo
- Oratorio S. Antonio     
  Abate "Paina"
- I cappelletti
- Le tagliatelle al ragù
- I passatelli in brodo
- Pasta e fagioli
- Il castrato di pecora
- Salsiccia ai ferri
- Salumi di maiale
- Baccalà in umido
- Rane in umido e fritte
- Anguilla
- Brodetto di "Buratell"
- Brodetto di "Pescegatto"
- Sabadò
- Frittelle di sangue di maiale
- I Sugàl
- La zuppa inglese
- La polenta
- Pizza fritta
- La piadina

- Albergo "Stella"
- Albergo "Al Gallo"
- Albergo "San Carlo"
- Hotel "La Cantina"
- Agriturismo "Casa del Diavolo"
- Agriturismo "Le Stuoie"
- Agriturismo "L'Angelina"
- Agriturismo "Gemelli"
- Agriturismo "La Cà ad Caplò"
- Bed & Breakfast  "Il giardino"
- "Marini"- (Fayat group)
   (macchine stradali)
- Sica
- CNi
- Fruttagel
  (Coop. Produzione e
  Trasformazione frutta e verdure)
- Le Romagnole
  (Coop. Produzione e
  Trasformazione Uva)
- Contarini
  (Produzione 
  Trasformazione Frutta)
- Filippi
 (Produzione 
  Trasformazione Frutta)
- Aziende artigianali
- Mercato ambulante
  (Lunedì)
- Supermercato Coop
- Supermercato Conad

 

Clicca qui per 
La storia della "Viuléna"

  Foto Descrizione Anno
mappa_piazza_monti_1552.jpg (55119 byte)

Al centro la "Chiesa Santa Maria".
A destra la "via Reale".
Sopra il fiume Senio
In verticale al centro la stradina che si snoda lungo l'arginino di un fossato che sarà la futura "violina". Quel fossato serviva da scolo delle acque, che tramite una chiavica arrivavano nel Senio. Si legge: "fabrica nuova che s'ha da far": cioè una costruzione importante che dal disegno sembra un cimitero. Infatti qui, vicino alla Chiesa, c'era il cimitero ancora alla fine del '700.

1552

mappa_violina_monti_1735.jpg (48820 byte)

In questa mappa del 1735 si può notare il fiume Senio con la Violina e il ponte. Il passo sul fiume alla via Reale è detto "Vado", ed è senza ponte.
Si vedono già i fabbricati Camerani e Corelli, la Chiesa col piazzale e la canonica. Dove sorgerà piazza Monti c'è un fabbricato dei Camerani. E al di là dello "Stradone della Chiesa" la costruzione che in seguito ospiterà negozi, spaccio e caffé di Tavalazzi. Nel 1838 questa costruzione è "l'unica locanda dell'Abitato“. In un’altra mappa precedente è chiamata “Osteria della Sig.ra Marchesa di Fusignano”. Qui c'era anche lo stallatico.
Il borghetto era detto Borgo Sabbioni.

1735

mappa_piazza_'700.jpg (29029 byte)

Questa mappa di piazza Monti è databile fine ‘700- primi ‘800. Il fiume Senio è la linea scura grossa in alto
La Violina è al centro, con i portici Samaritani e Corelli.
Lo "Stradone della Chiesa" è la linea diritta orizzontale.

1800
chiesa_15002_disegno.jpg (185312 byte)

A sinistra si nota la "violina":
la piccola via che portava verso la rampa del fiume Senio (attualmente via Giordano Bruno). La croce è quella attualmente posta all'ingresso del nuovo cimitero, ed era stata donata nel 1809 da Paolo Massaroli: si tratta di una croce in travertino precedentemente appartenuta ai frati cappuccini di Bagnacavallo
Questa immagine della Chiesa Santa Maria è tratta da un affresco trovato nella casa dei Samaritani  (Girolamo Momo Samaritani) in via Mameli ad Alfonsine, dell' '800. Essa rappresenta la Chiesa tra il 1809 (anno della posa della croce) e 1825 (anno di posa delle quattro campane. La chiesa  aveva ancora la facciata rivolta verso  "lo Stradone" (oggi Corso Garibaldi). L'affresco fu recuperato da Marino Marini, noto imprenditore di Alfonsine, prima che la casa venisse abbattuta, e fu collocato nella Casa di Vincenzo Monti, dove lo si può ancora vedere.

1810
mappa_piazza_1817.jpg (46509 byte)

Mappa del 1817
In questa mappa del 1817 si può notare il fiume Senio con la Violina e il ponte. Il passo sul fiume alla via Reale è detto "Vado", ed è senza ponte.
Si vedono  i fabbricati di molti possidenti alfonsinesi, lungo lo "Stradone della Chiesa" (34) La chiesa col piazzale e la canonica.
Dove sorgerà piazza Monti c'è (32) Casa  Camerani .A sinistra  (31) Casa Isani, (30) Casa Scardovi, (33) Casa Isani. (35) Casa Corelli (37) Casa Salvatori (38) Casa Bendazzi
(42) Casa Marini
. Al di là del Senio la via "Borghetto" con le case (20) Samaritani, (21) Mascanzoni, (22) Lucidi , (23) Corelli, (24) Isani, (25) Camerani, (26) Lanconelli, (27) Gagliardi, (28) Isani, (29) Lugaresi, (30) Scardovi, (39) Casa Finotti, ( 40) Casa Fuschini, (43) Lanconelli.

1817 
mappa_1830_centro.jpg (130172 byte)

Un ponte nuovo per la Violina
E’ una delle mappe commissionata a supporto del cosidetto partito della destra Senio: di quelli che volevano potenziare la zona della piazza e della chiesa. Qui al centro della mappa c’è la Violina e si vede come tutti gli altri borghi siano disegnati dando una visuale che li direzione tutti verso il ponte sulla Violina.
Infatti in quegli anni si è aperto il dibattito se costruire un nuovo ponte al posto del vecchio della Violina o rifarne un altro sul Vado, cioè sulla Reale.

1830
mappa_violoina_1839.jpg (129730 byte)

Il “partito della destra Senio”
Qui siamo all’inizio di un dibattito e di una serie di proposte fatte per costruire un palazzo Comunale.
Il “partito della destra Senio” aveva proposto di acquistare il terreno A per costruire qui il nuovo Palazzo Comunale. Tale acquisto fu fatto nel 1839.
Il terreno marcato A
Da una nota della Legazione di Ravenna che sosteneva le scelte della destra Senio:
“nell’unita Pianta ho marcato la Chiesa Parrocchiale, ed i fabbricati adiacenti al detto Terreno, che confina alevante colle residuali ragioni dell’Ill.mo Sig.r Vincenzo Corelli, a Ponente colla Via grande detta Stradone della Chiesa, ad Ostro con altro tenimento dello stesso Sig.r Corelli, ed a Settentrione colle ragioni del Sig.r Giuseppe Lugaresi”
Ma qui il palazzo non si fece mai, anche se alla fine vinsero coloro che volevano costruire il palazzo Comunale nel vecchio centro di Alfonsine.

1838
piazza_monti1800.jpg (95865 byte)

Un mappa del 1838
Questa mappa fu redatta dall'ingegner Sigismondo Ascani nel 1838.
Si nota la rampa del fiume Senio, i cui argini si vedono appena tratteggiati, in alto. 
La Violina Vecchia è il nome indicato: a destra i portici Corelli  e a sinistra i portici Camerani. Nella documentazione allegata alla mappa sono descritti come "Luogo nel quale esistono le botteghe di caffé, macelleria, salsami, pescheria". I proprietari erano il sig. Vincenzo Corelli e il sig. Giovan Antonio Camerani, (due famiglie strettamente imparentate: i due sopracitati erano cugini).

1838

piazza_1884_colori_completa.jpg (28879 byte)

La Viuléna da un disegno del 1884
A sinistra il Municipio e le due Palazzine delle Pescherie. Al centro la Viuléna coi fittoni. In fondo il ponte sul Senio.
A destra la chiesa S. Maria

1884
violina_1884.jpg (34137 byte) La Violina col palazzo Santoni

Particolare della foto sopra

1884
violina_con_pali_ris_600.jpg (219396 byte)

 "Viuléna": primissimi anni del '900
Da notare i due pali messi di traverso: erano presenti, nello stesso modo, anche nel 1830 "per impedire il passaggio dei carri per il trasporto di fieni, erbe vallive e derrate varie". 
Il ponte era adibito a passaggio pedonale, ma anche per il trasporto con "Bestie, Cavalli, Carette, biroccie, ed anche carri, Carozze quando si abbassa e toglie il palo, che interdice il transito". Così disse il Priore Giuseppe Corelli nel 1829 al Consiglio Comunale, per dimostrare che quel ponte poteva essere ristrutturato e potenziato, e che era utile a molti commercianti.

1901
violina 1900_frasche_da_renzo_ottima.jpg (252772 byte)

Qui siamo ancora nei primi anni del '900.
Sullo sfondo non c'è ancora la Casa del Popolo (1910). Si nota sul muro dell'edificio una scritta ormai sbiadita "Locanda alla stella con alloggio". In una foto analoga (precedente) la scritta era nuova. Mentre sull'edificio di sinistra appare la scritta nuova RISTORANTE AL SOLE.
Le due frasche che pendono verso il centro della strada stanno ad indicare le due locande-osterie per il ristoro.
Al centro anche l'insegna "DROGHERIA“ che era il negozio di generi alimentari della famiglia Natali.

1902
violina_dal_ponte.jpg (268967 byte)

 

La Violina ripresa dal ponte.
La foto è tratta da una cartolina. In una di queste cartoline vi sono alcune scritte ad indicare le persone: Elvira a sinistra, in primo piano (quale?), Carlino con la sorella tra la gente sulla rampa affacciato. La casa bianca sulla sinistra era della famiglia Cairoli. La foto è scattata dal ponte vecchio sul Senio.

1903
donne_ponte_particolare.jpg (25803 byte)

Particolare della foto precedente.

In primo piano, forse, le sorelle Gramantieri Adelina e Luisa. Sappiamo che gestirono un negozio di tessuti, sotto i portici di Corso Garibaldi. Qui forse fu il primo negozio. Si vedono infatti esposti tessuti vari. Infine poi si trasferirono col negozio proprio sotto i portici della casa grigia a destra, tra le due bianche.

1903
violina_sud_1901.jpg (180644 byte)

Vi era il detto "Va a spas par la Viulena", per dire di uno che era meglio stesse zitto e se ne andasse a vagabondare.
La "Viulena" era anche il luogo di passeggio domenicale, dove si andava avanti e indietro per il solo gusto di farsi vedere, chiaccherare, camminare.
Si nota che la strada era "ciotolata", e i marciapiedi in terra ghiaiata battuta, e solo dove incrociavano le  strade erano "ciotolati" pure loro;  una fila di pilastrini  (paraccarri o fittoni) ornavano la "viulèna". 

1904
mercato_primi_'900.jpg (207068 byte)

Il mercato su piazza Monti e lungo la Viuléna 
Questa foto mostra il mercato che si teneva ogni domenica in piazza Monti e lungo la Viuléna Ancora non c'è il nuovo circolo socialista (1910), oltre l'argine del fiume. Siamo attorno ai primi anni del '900. Probabilmente al 1905.
Si nota sul muro dell'edificio una scritta ormai sbiadita "Locanda alla stella con alloggio".

1905
viulena_con_bambini_1906.jpg (286147 byte)

Lato nord della "Viuléna" ai primi del 1900.

1906
vuiolina_festa.jpg (112378 byte)

La violina in un giorno di festa con processione, oppure si sta svolgendo un funerale

A sinistra in primo piano "Il Bettolino" di Cicconi (Antonio Minguzzi padre della maestra Maddalena)

1907
piazza_mercato_bancarella.jpg (128057 byte)

Il mercato lungo la Violina

1911
violina_abele.jpg (80654 byte) La Violina verso nord

Anche se la cartolina indica il nome della via dedicata a A. Faccani, che fu il primo segretario del Partito nazionale Fascista ad Alfonsine e che fu ferito a morte durante uno scontro a fuoco con Mino Gessi nel 1924, si tratta di una foto di prima del 1914 e posteriore al 1910. Si può affermare ciò dal fatto che l'albergo "Al sole" e in via di completamento nella parte alta, dove nel 1914 si noterà l'insegna ad arco.

1913
wpe5B.gif (47049 byte) Un lampione anni '10-20 1913
settimana_rossa_chiesa_alfo.jpg (68827 byte)

La Violina lungo la chiesa

Qui si vede la chiesa dopo l'incendio e le distruzioni della settimana rossa. Siamo a metà giugno del 1914.

Sullo sfondo si nota la locanda - albergo "Al Sole" con l'insegna ad arco

1914
violina_sud_caffe_centrale.jpg (157555 byte)

La Violina verso sud

Qui appare il palazzo dei Marini. Tra la casa dello spaccio e la casa Tavalazzi si vede un ingresso allo stallatico di MInarelli (Plopi)

 

1915

 

viulena_con_corriera.jpg (258425 byte)

La Violina con corriera

Si nota in fondo oltre il ponte la Casa del Popolo (1910), l'Albergo al Sole di Fed e Susanna (sorella del sindaco Garavini). Il pulmino era di proprietà comunale e venne appaltato alla Ditta Cacchi e Ravaioli.

1921
viulena_con_foto_pagani.jpg (160130 byte)

Violina sud

Compare il laboratorio fotografico di Bruno Pagani

1922
violina-_1929_luce_elettric.jpg (96495 byte)

Illuminazione elettrica del 1925

La Violina, già "via Giordano Bruno" si chiamò "via Abele Faccani" in onore del segretario del Primo Partito Nazional Fascista di Alfonsine che morì in seguito alle ferite, per uno scontro a fuoco con Giacomo Gessi. 

1925
wpe5D.gif (48409 byte)

Un lampione anni 1925-40

1925
aerea_aurora_chiesa_lazzar2.jpg (243386 byte) "Viuléna"

A sinistra il fiume Senio e il ponte. In basso a destra il piazzale della chiesa

1925
violina_fotografia_1929_par.jpg (103771 byte)

Particolare della foto precedente

1925
violina_1926_part3.jpg (50880 byte)

Particolare della foto precedente

Il negozio di piatti e ferramenta varie era di Cecconato. In precedenza qui c'era stata l'osteria della Cesira Faccani e la locanda dove la Cesira dava in affitto camere, detta pomposamente Albergo al Sole.

1925

Particolare della foto precedente

La bancarella era della Filumena

1925
violina_foto_pagani_gente.jpg (73219 byte)

Violina

Via Abele Faccani

 

1925
neve_1929.jpg (202146 byte) La Violina sotto la neve

La famosa nevicata del febbraio del 1929

1929
mercato1929_grande.jpg (188551 byte) Lunedì giorno di mercato 
(novembre 1929)
1929
ponte_rampa.jpg (315795 byte) Violina e rampa

A sinistra gente che guarda le foto in esposizione del fotografo Bruno Pagani.

L'uomo al centro era il postino del tempo: Pippo (Giuseppe Rambelli)

1930
ammasso.jpg (103206 byte)

Grano all'ammasso

Da notare che la casa di Marcello Mariani è stata costruita (1928), mentre quella dello spaccio non è ancora stata ristrutturata (1935).

Non ci sono più gli alberelli lungo la Violina

1930
ammasso_particolare.jpg (91804 byte)

Particolare della foto precedente

A sinistra il bar Cai, luogo degli antifascisti o comunque di quelli che non condividevano il regime.

1930
violina_festa_ammasso.jpg (95493 byte) L'autotreno del Grano 1930
isani_funerale_nando.jpg (57468 byte) Funerale

Funerale di Nando Isani

1932
processione_piazza_1925-35.jpg (168504 byte) Processione lungo la Violina 1934
funerale_piazza.jpg (70885 byte) Funerale 1935
funerale_la_grande_parata.jpg (59720 byte)
violina_dall'alto.jpg (205986 byte)

La violina dall'aereo

La Violina da una foto aerea del 1938, realizzata da Serafino Faccani (Fino)

 

1938
wpe5E.gif (47593 byte)

Lampione di Piazza Monti

1940
aerea_alf_1944.jpg (131290 byte)

La violina 

La violina in una foto aerea prima della distruzione

1944

 

     
aerea_violina_distrutta.jpg (69334 byte)

La violina 

La violina in una foto aerea dopo la distruzione della guerra

1945
aerea_alf_distrutta.jpg (165415 byte)

La violina 

La violina in una foto aerea dopo la distruzione della guerra

 

1945
violina_distrutta.jpg (372876 byte)

La Violina nel dopoguerra

Com'era la Violina dopo che i tedeschi minarono tutte le case

 

1945
violina ricostruzione.jpg (315554 byte)

La Violina nel dopoguerra

L'incrocio tra la Violina e Corso Garibaldi nella fase immediata della ricostruzione

 
wpeC1.gif (241969 byte)

La Violina nel dopoguerra

La nuova chiesa "Sacro Cuore" sta per terminata: si notano ancora le impalcature nella facciata. La rampa è quella di prima della guerra

 

1950
violina_rampa_1954.jpg (18421 byte)

La Violina nel dopoguerra

La nuova chiesa "Sacro Cuore" è terminata

 

1950

 

viulena_ponte_1960.jpg (22694 byte)

La Violina nel dopoguerra

La nuova chiesa "Sacro Cuore" è terminata: sono iniziati i lavori per l'allungamento della rampa e il rifacimento del ponte

 

1955

 

violina_1960.jpg (169768 byte)

La Violina nel dopoguerra

La nuova chiesa "Sacro Cuore" è terminata: sono iniziati i lavori per l'allungamento della rampa e il rifacimento del ponte

1958

 

ponte_violina_nuovo_in_costruzione.jpg (357872 byte)

Il ponte vecchio rifatto sulla Violina nel dopoguerra

I lavori sul ponte rifatto nell'immediato dopoguerra

 

1959
     
viulena_oggi_dal_ponte.jpg (69641 byte)

 

La Violina nel dopoguerra

I lavori sono finiti

1960

 

viola.jpg (34954 byte)

La Violina nel dopoguerra

Uno dei paracarri rimasti da prima della guerra, poi eliminati (nessuno sa perché).

 

1960

 

violina-2000.jpg (73600 byte) Verso nord, alla fine del secondo millennio

Gli alberi erano prugni

 

2003

 

violina2-2000.jpg (102823 byte) La Violina verso sud

Gli alberi erano prugni

 

2003
violina3-2002.jpg (73985 byte) La Violina

Fino agli anni 2003 la violina era così.

Gli alberi erano prugni

 

2003

 

 

     
wpe38.jpg (17617 byte)

La Violina nel terzo millennio

Uno dei paracarri ripristinato (non in modo identico) nella ristrutturazione del 2004

 

2004
violina_ristrutturata-2004.jpg (104618 byte) La Violina

Iniziano i lavori di miglioramento dell'arredo urbano anche per la Violina

2004

 

violina_ristrutturata2-2004.jpg (59652 byte) La Violina

Iniziano i lavori di miglioramento dell'arredo urbano anche per la Violina

 

2004
violina_ristrutturata3-2004.jpg (39917 byte) La Violina

Nuova pavimentazione per i marciapiedi e....

 

2004
violina_ristrutturata4-2004.jpg (38453 byte) La Violina

.... nuovi lampioni

2004

wpe61.jpg (5476 byte)

Lampioni dal 2004 2004

     

| AlfonsineArchivio foto |