Alfonsine

 | Alfonsine | Ricerche sull'anima di Alfonsine |

Una serata al “Petit Pigalle” di via Raspona

Due inviati del CircoloAlfonsine mon amour’ entrano come le ‘Iene’ nel chiacchierato locale,
 ed escono da ‘Polli’

 

di Luciano Lucci

Le Iene di "Alfonsine mon amour"

 Abbiamo inviato le nostre due Iene al Petit Pigalle per darvi informazioni utili su questo locale di Alfonsine assai chiacchierato, dove si fanno spettacoli erotici e lap-dance.

Per chi non lo sapesse 'lap-dance' - (da 'Wikipedia') - è un ballo erotico, in cui lo spettatore, abitualmente maschile, è seduto e la ballerina si trova in contatto fisico (da cui il nome) o a breve distanza. Le ballerine di lapdance sono spesso, ma non necessariamente, spogliarelliste; questo tipo di danza prevede numerose varianti. Fra i due attori ci possono essere toccamenti reciproci della ballerina nei riguardi dello spettatore e dello spettatore nei riguardi della ballerina. In molti locali in cui si pratica la lapdance è possibile anche assistere a "spettacoli privati" (privé) in cui la ragazza si spoglia per un solo cliente e si lascia toccare, entro certi limiti.. Il cliente non può spogliarsi, per la ragazza è invece previsto generalmente il nudo integrale.

 Arrivano i nostri

Giovedì ore 23. Arrivati al locale  in via Raspona, le nostre due Iene vengono ‘accolte’ da un tipo col ‘Berretto-Bianco’ "Bene! Gente nuova, benvenuti", era praticamente il buttadentro. Chiede quanto hanno da spendere "Mah, 20, 30, massimo 40 euro ciascuno". Mentre li accompagna all’ingresso spiega che il locale è aperto dalle 16.00 del pomeriggio fino alle 2, solo nelle giornate del giovedì, del venerdì e del sabato, e che la serata più adatta per vedere gli spettacoli in tranquillità è proprio il giovedì, 'dove c'è anche molta più intimità'. 

Stasera ci sono due "nude angels", che se vogliono possono fare uno ‘spettacolo lesbo’ per loro due spettatori...’ (sono gli unici finora). Scopriranno in seguito che l'ingresso è di 15 euro e che comprende solo gli ‘spettacoli’. Le ballerine sono tre, gli ‘spettacoli’ saranno quindi tre in quanto ognuna fa un proprio numero distribuito per le 3-4 ore fino alle due di notte. Berretto-Bianco’ spiega come il venerdì e il sabato essendoci più donne avvengono spettacoli uno dietro l'altro, quasi ininterrottamente e c'e' anche più ‘scelta’. I nostri due immaginano per i "privé". 

Entrano in sala, tutto molto buio, cupo. Sedute ci sono le tre ragazze che si avvicinano per fare conoscenza. Una prova gli occhiali da vista di uno delle nostre Iene e lui si prova i suoi, dice che più o meno hanno una carenza di vista simile, il ghiaccio è rotto. La Cassiera chiede subito se vogliono fare un "privé" o se vogliono sederci a qualche tavolo. Un po’ titubanti i 'nostri' due si assicurano di avere i soldi. 

Ad un certo punto "Regina", così si fa chiamare la terza ragazza, si avvicina a Iena1 e lui accetta di andare in ‘privé’ con lei. Iena2 decide subito di andare con la biondina più carina, che dirà di essere ungherese (e lo era molto verosimilmente). Nella terza sala, attorno ad ogni separé a fisarmonica, ci sono due sedie e un tavolo; chiuderanno attorno i separé rendendo il tutto protetto da occhi indiscreti. Iena1 si affaccia all'altro 'prive' e dice : "'Io ho solo 50 euro, li hai tu altri 50?" "Certo, vai con un filo di gas, non c'è problema".

 100 euro un privé

14 MAGGIO 2011: LADY RIZZO AL 'LE PETITE PIGALLE DI ALFONSINE (RA)'

Il privé infatti costa 100 euro, dura 10 minuti e consiste in uno struscio di nudo integrale davanti a lui o sopra, ma la regola è esplicita: lui deve restare vestito.

Iena2 sceglie invece un privé "pacchetto", senza sapere cos'è. Scoprirà solo a fine serata che tale pacchetto avrebbe compreso bottiglia di champagne con lume di candela. Iena2, un po' frastornato e intimidito, ha accettato una cosa che non ha ben capito dove possa portare, e per difesa insiste a farsi portare solo un po' di coca-cola con del ghiaccio (un genio!). Sta con ‘Regina’ a fare tante belle chiacchiere, qualche leggera toccatina qua e là è concessa, ma niente nudo integrale. Dirà di essere italiana, anzi romagnola, anche se non sembra. Racconta di fare questo  mestiere da poco più di un anno, ma che ha fatto il suo debutto solo la settimana scorsa nel gruppo di Schicchi. Così tra tanti bei discorsi, dai tramonti ai chiari di luna, al senso poetico della vita, passano circa 40 minuti.

Iena-Pollo2 capisce troppo tardi che è un gran pirla in quanto all'interno di un privé  si paga a "tempo": chiacchiere o palpeggi paghi lo stesso. 

Così filosofeggiare sulla natura cosmica dell'anima è costato (imparerà poi) 170 Euro!

 Gli ‘spettacoli’

 Finiti i privé ‘Berretto-Bianco’ li invita a sedersi per l’inizio degli ‘spettacoli’. Dopo un po' arrivano alla spicciolata altri tre clienti. In cinque si sistemano su una fila di comode sedie leopardate davanti al palchetto per gli spettacoli di lapdance. Primo spettacolo, salto della cordicella, molto sportiva, questa prima ‘Nude Angels’ si mangerà un po' di ghiaccio e si verserà un po' di gocce di candela addosso nel seno e nel corpo, nudo integrale. Mentre ‘Berretto-Bianco’ sollecita, un po’ indisponente, tutti i cinque spettatori a bere qualcosa, Iena-Pollo2 va dalla Cassiera a pagare il proprio conto personale che sarà di 170 Euro visto il pacchetto completo che aveva scelto. Brividi...

 Spennati come polli

Chanel 127.JPG (435336 byte)

23 NOVEMBRE 2009 Chanel 127 
AL '
LE PETITE PIGALLE DI ALFONSINE (RA)'

Ma in tasca ha solo altri 40 Euro, per cui pensa di chiedere di poter lavare i piatti o pagare un altro giorno. Iena-Pollo1 fortunatamente tiene il bancomat. Dopo aver discusso un po' sull'assurdità del prezzo e sulla demenza dell'impresa le nostre due Iene (forse a questo punto meglio dire 'Polli') si sono messi di nuovo sulle sedie per assistere al secondo spettacolo. L''ungherese' vestita da poliziotta, inizia a spogliarsi e va incontro a Iena-Pollo2, gli sbottona la camicia, si mette a gambe aperte proprio di fronte, segue un gran numero di lapdance, nudo integrale, gambe spalancate, movimenti molto sexi.

Prima che inizi il terzo ‘spettacolo’ i nostri due Iene-Polli decidono che è troppo. Aleggia su di loro la sensazione inquietante che qualcosa non ha funzionato, e una domanda li assilla: ‘Credi che questa inchiesta sarà pubblicata!?  

P.S.  
Finora nessun giornale locale alfonsinese ha accettato di pubblicare questo articolo. Tutti bacchettoni!

chanel 127-2.JPG (222610 byte)

 | Alfonsine | Ricerche sull'anima di Alfonsine |