Alfonsine


| Alfonsine |
Ricerche sull'anima di Alfonsine |

"Magazzino dei Rasponi"

di Luciano Lucci

Magazzino Rasponi

In una testimonianza orale (al sottoscritto) Romano Segurini, figlio di contadini, Norina d'Caravita Mazzotti e Carluccio d'Sguren, che erano mezzadri del conte Nerino Rasponi dalle Teste, narra che quando era piccolo abitava in una casa colonica, più a destra di quella grande costruzione, la prima in alto della pagina.

Lui ricorda che quest'edificio era dei Rasponi delle Teste e che la parte sinistra serviva come magazzino del grano, dopo che era stato raccolto e diviso a mezzadria o terziaria.

palazzo2.jpg (80928 byte)

 La parte destra della casa era abitata dalla famiglia Parini, ultimi mezzadri, fino al 1960 insieme al fattore che dirigeva i lavori delle terre dei Rasponi. Romano ricorda che i facchini che portavano i sacchi di grano dovevano salire lungo quella scalinata.

Questa grande casa appartenne in quegli anni all’ultimo degli eredi della famosa famiglia Rasponi delle Teste, il conte Lanfranco, che nel 1977 vendette tutte le sue  proprietà. 

'Di questo edificio non è al momento possibile alcuna precisione storica' 

così ha scritto la nota ricercatrice ravennate Paola Novara nel libro "I Rasponi fra Mezzano e Savarna a pag. 123).

... proviamoci noi!

Utilizzando mappe antiche e moderne, più il murales di Casa Segurini, ho provato qui a identificare case e resti di palazzi di oggi con quelli più antichi delle mappe.

In questa mappa a destra, databile metà del XVII sec., si vede lungo il fiume Lamone la Basilica di S. Maria in Porto, (cioè il Conventello), poi tutte le case dei Sig. Rasponi: Cav.re Ludovico Rasponi, il Sig,re Cap. Cesare Rasponi, il mulino, Orazio Rasponi, Cavalier Gabriele, Marc'Antonio, Cavalier Livio, Cavalier Bruto. 

Tutte queste case furono costruite dal '600 in poi sulle rovine di proprietà confiscate ai Rasponi e di vecchie loro costruzioni che erano state abbattute dal papa Gregorio XIII nel 1577.

4-case-mappa.jpg (32862 byte)

(cliccare sull'immagine per vederla ingrandita)

mappa-con-foto.jpg (126479 byte)

(cliccare sull'immagine per vederla ingrandita)

Nel murales riportato qui, che si trova a Ca' Segurini, è mostrata la sequenza di tre edifici presenti a tutt'oggi nella zona di Savarna, lungo la via Basilica per andare a Sant'Alberto e poi a Casalborsetti. Si noti che tra le Torri di Savarna (oggi 2019 dei Brocchi) e il Magazzino Rasponi, c'è un altro "Palazzo Rasponi" o semplicemente 'Palazzina'

 

 

| Alfonsine | Ricerche sull'anima di Alfonsine |