Alfonsine

| Alfonsine | Ricerche sull'anima di Alfonsine |

Don  Antonio Garavini
(1845-1935)
  

Don Antonio Garavini studiò al seminario di Faenza e divenne prete, a 23 anni era parroco alla Rossetta. 
Professore di lettere, cappellano militare, girò un po’ tutta Italia e poi tornò ad Alfonsine alla morte improvvisa di suo fratello Cremonino, per aiutare la vedova e i cinque nipoti orfani. Insegnò nelle scuole di Alfonsine. Ha passato la vita a studiare Vincenzo Monti e Costanza Monti Perticari, era amico del collezionista Carlo Piancastelli. 

Don Antonio figura come personaggio nel romanzo 'Diletta Costanza' della pronipote Fausta Garavini (Marsilio 1996, nuove ed. 2015). Inoltre la stessa pronipote ha pubblicato quanto sapeva su di lui, con l’inventario della sua biblioteca, nel volume "La biblioteca come servizio. In memoria di Piergiorgio Brigliadori", a cura di Arnaldo Bruni e Fausta Garavini, Bologna, Clueb, 2009. 
"Un amico di Carlo Piancastelli in fedeltà montiana: Don Antonio Garavini"
(clicca per leggerlo)

| Alfonsine | Ricerche sull'anima di Alfonsine |