Alfonsine

| AlfonsineStrade, ponti e edifici pubblici | Piazza Monti | Chi abitava nella Violina?|

Il ponte vecchio ai primi del 1900

Il ponte della Viuléna

Il vecchio  ponte della Violina sul Senio fu costruito per la prima volta nel 1760.

Il ponte era adibito a passaggio pedonale, ma anche per il trasporto con "Bestie, Cavalli, Carette, biroccie, ed anche carri, Carozze quando si abbassa e toglie il palo, che interdice il transito". 

Così disse il Priore Giuseppe Corelli nel 1829 al Consiglio Comunale, per dimostrare che quel ponte poteva essere ristrutturato e potenziato, e che era utile a molti commercianti.

ponte_vecchio.jpg (818904 byte)
un click sull'immagine  per vederla molto più ingrandita

A destra si nota la casa di vendita tessuti e cose varie gestita da due sorelle dette "al cacaròn".
 Tra la gente un giocherellone che ha messo la ruota della bicicletta oltre la protezione

Inoltre nei portici vi era un' "Osteria, botteghe, Caffé"... I proprietari delle due costruzioni a sinistra e a destra della rampe erano, nel 1830, i sig. Corelli e i Camerani per questo venivano detti "Portici Corelli e Camerani"

In seguito il Corelli perse la sua battaglia e il nuovo ponte non venne mai fatto, se non dopo la distruzione del vecchio a causa della seconda guerra mondiale. Rimase una semplice passerella per pedoni visto che oltre ai pali, che vediamo nella foto,  furono inseriti anche dei pilastrini al centro, per impedire qualsiasi passaggio di carri.

Infatti i possidenti alfonsinesi riuscirono a far costruire un nuovo ponte sul Senio al Vado, cioè sulla via Reale dove fino allora si passava al guado.

Nel 1832, il nuovo Sindaco (Priore) Pietro Dall'Ara, succeduto al Corelli nel 1831 inaugurò il nuovo ponte sul Vado (quello della via Reale)

violina_dal_ponte_2-con-scr.jpg (157764 byte)

Qui sotto un'immagine di una piena del fiume Senio che stava quasi sommergendo il vecchio ponte durante gli anni di guerra

ponte_alluvione.jpg (118181 byte)

Nel 1945 il ponte vecchio fu abbattuto durante un bombardamento americano.
Dal 1945 al 1960 rimase in funzione una passerella pedonale realizzata si dice dagli 'inglesi', che gestivano la logistica dopo il passaggio del fronte.

Dal 1945 al 1959

1958

1959-60: la costruzione del nuovo ponte

ponte_violina_nuovo_in_costruzione.jpg (357872 byte)

nel 2000

ponte-vecchio-2000.jpg (171570 byte)

| AlfonsineStrade, ponti e edifici pubblici | Piazza Monti | Chi abitava nella Violina?