Alfonsine

 

| Ricerche sull'anima di Alfonsine| Torna a "E Strad˛" |

 

Villa di Aurelio e Natalino
Faggioli e Germana Santoni

NEL PUNTO 10  
(della mappa a destra) 

PRIMA DELLA GUERRA C'ERA: 

la villa di Natalino Faggioli con la moglie Germana Santoni

aerea-casa-boschi3.jpg (705347 byte)

La casa era abitata da Aurelio Faggioli, (possidente terriero invalido, con gamba amputata da cancrena per diabete, morto nel 1944 per grave peggioramento)

e dal figlio Natalino, con la moglie Germana Santoni e le figlie Clara e Annamý.

Germana Santoni 
e una figlia

 

 

 

 

 

Dalla foto aere si nota che Casa Pagani, Casa Servidei, palazzina Faggioli, Casa Boschi, e varie abitazioni non subirono danni dal minamento dei tedeschi.

Durante la guerra fu risparmiata dalla distruzione del minamento dei tedeschi, proprio perchÚ vi avevano stabilito un loro comando militare.

Fu anche luogo di rifugio per molti alfonsinesi sfollati.

Nel dopoguerra

  All'inizio la casa era piena di famiglie senza tetto. La famiglia Faggioli si sistem˛ in cucina con qualche letto. Passarono anni prima che potesse di nuovo abitarla.

Attualmente la casa  Ŕ ancora di proprietÓ degli eredi Faggioli.

aerea-oggi-villa-faggioli-e.jpg (402665 byte)

villa-faggioli2-oggi.jpg (434885 byte)

Villa Faggioli

 

   

| Ricerche sull'anima di Alfonsine| Torna a "E Strad˛" |