tambini-osteria-corso.jpg (300333 byte)

Alfonsine

 

 


| Ricerche sull'anima di Alfonsine | Torna a "E Strad˛" |

Case Ercole Bracci e Bendazzi
(poi Tisio Gualdrini)

 (cliccare o toccare le immagini per averne un ingrandimento)

NEL PUNTO 11   

(della mappa a destra) 

PRIMA DELLA GUERRA C'ERA: 

un caseggiato ch scendeva verso l'argine del fiume, con un forno e due appartamenti, poi c'era palazzina dei Bendazzi

Scendendo una piccola rampa a fianco dell'osteria, si arrivava al forno dý "Erculý", Ercole Bracci. Nello stesso caseggiato viveva la "Pipina de Mam˛", sarta con tutte le sue allieve, il marito e il figlio Tonino.

 

 

 

 

Anche questa and˛ distrutta con la guerra

mappa-erculi.jpg (371601 byte)

tambini-osteria-corso.jpg (300333 byte)

erculi-e-bendazzi.jpg (179001 byte)

Nel dopoguerra 

Qui nel dopoguerra continu˛ il forno di "Erculý" (Ercole Bracci), con sua abitazione a cui seguý il fornaio Tisio Gualdrini, pure lui con abitazione nel caseggiato.

caseggiato-oggi.jpg (291874 byte)
  

| Ricerche sull'anima di Alfonsine | Torna a "E Strad˛" |